Un prezioso messaggio da parte del Signore.           

L

a Parola di Dio è accompagnata dal privilegio soprannaturale di Colui che l'ha ispirata in uomini consacrati a Dio e scelti per il Suo proprio Regno. Ancora oggi la Parola scritta che noi abbiamo per grazia ricevuta, agisce potentemente e senza che alcuno possa ostacolare in alcun modo il suo effetto nel suo pieno adempimento. E' l'unzione di Dio, lo Spirito Santo che è spirito di verità, il quale sa come attrarre a Gesù tutti quelli che sono stati scritti nel libro della vita e dell'Agnello. Lo Spirito Santo può rimuovere i monti e i colli che impediscono l'arresa di una vita a Cristo. Esso abbatte barriere e muraglie e qualunque opera che si ostina contro un'anima che ha da ereditare la salvezza divina. Il Signore è venuto per salvare l'uomo dalla morte eterna, ecco perché in quest'ultimo tempo lo Spirito Santo fa crollare tutti gli impedimenti che si interpongono tra te e Dio, tra te e la tua personale salvezza che solo in Cristo tu puoi ricevere per la fede nel Suo nome. Ancora oggi Dio manifesta la Sua grazia al mondo e chi riceve la Sua Parola non passerà dal giudizio, ma dalla morte alla vita eterna e non si tratta solo di morte fisica, ma anche spirituale. Cristo compie il miracolo di liberare gli uomini dalla schiavitù di satana, del peccato e della perdizione che l'uomo tende ad ignorare o ad immaginare come una realtà lontana. Dio chiama l'uomo con la Sua Parola affinché riceva la vita in Cristo poiché è scritto “Chi ha il figlio di Dio ha la vita, ma chi non ha il figlio di Dio non ha la vita dimorante in se, ma in lui dimora l’ira di Dio”. (1° Giovanni 5:12 – Giovanni 3:36). I giorni e gli anni passano e la domanda che ognuno deve farsi è dove si andrà a finire dopo la morte se Cristo non dimora in sé stessi con la sua vita? Il salario del peccato è la morte, ma il dono di Dio è la vita eterna in Cristo Gesù nostro Signore. Alleluia. Abbi timore di Dio dentro al tuo cuore! Chi accetta Gesù riceve nel proprio cuore la pazzia della predicazione ed è una pazzia savia che l'uomo non riesce a comprendere finché non gli viene rivelata dal cielo. Anche noi vivevamo in questo mondo senza una speranza, senza una meta e obiettivo alcuno, vivevamo solo per sopravvivere perché non avevamo la convinzione che dopo la morte ci sarà il giudizio, e l'uomo dovrà rendere conto a Dio delle proprie azioni mentre vive in questo corpo mortale. Oggi è annunziato ancora il messaggio di salvezza per cui esprimiamo la viva speranza del cristiano per tutti i popoli, senza esclusione di alcuno: tutti abbiamo bisogno di Gesù per la salvezza dell'anima. Dio ama chiunque viva nei propri peccati e mostrerà quanta potenza salvifica c'è nel nome di Gesù Cristo. Non importa se sia un adultero, fornicatore, bugiardo, ladro o effeminato, non importa se sia drogato, quello che importa è che Gesù ama il peccatore e l'ama così com'è ed è disposto a cambiare ogni vita, perché lo Spirito di Dio visita la terra oggi più che nel passato, perché l'Evangelo del Signore Gesù è predicato in ogni luogo e dovrà raggiungere l'ultima creatura che Dio ha pensato di salvare in questo mondo. La Parola libera, la potenza di Dio rialza il cuore, dona la vita e ti consente di conoscere la vera pace, la vera gioia e soddisfazione e ci dice che Gesù ha preparato un luogo di sicurezza, tranquillità nei luoghi celesti per coloro che sono Suoi dove non esisterà il pericolo, non sarà come oggi che l'umanità si sente insicura, incerta, sprovvista di una qualunque garanzia positiva nella propria famiglia, città, nazione, dove ormai le autorità civili e penali non riescono più a supplire i bisogni degli uomini. Sebbene si cerca di fare ciò che si può, molte cose sono lasciate nell'abbandono, ma Cristo Gesù non abbandona quelli che gli appartengono e che si sono decisi di camminare con Lui. Non ci sono istituzioni pubbliche e private o entità che possono affermare di sentirsi sicure di sé, è scritto infatti che “Tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio, ma sono gratuitamente giustificati in Cristo”. (Romani 3:23). In Cristo l'uomo può gustare la gloria rivelata di Dio e rivelata tra gli uomini di quest'ultima generazione ormai divenuta molle, immorale, lussuriosa e incapace di fare il bene. Cristo ama l'umanità, la persuade che nella sua Parola c'è autorità e vita che porta effetti benefici nella vita di chi la riceve. “Noi predichiamo Cristo potenza di Dio e sapienza di Dio”. (1° Corinzi 1:24). Oggi il mondo si reputa abbastanza saggio, ma in realtà la Parola ci dice che è diventato pazzo incosciente, irresponsabile. Solo in Cristo si può maturare in noi la responsabilità e il timore di commettere qualunque opera sbagliata contrapposta alla giustizia; solo in Cristo la coscienza può tornare libera dalle malefiche interferenze di satana e del principe di questo secolo. La fede non deve essere un’espressione superficiale dell'esistenza di Dio, chi crede in Lui non solo non perirà e non sarà confuso, ma sperimenterà quali grandi tesori il Signore ha nel suo cuore per i Suoi figli e te ne vuole fare partecipe. Dio ha sempre riservato un tempo per chiamare l'uomo a sé. Dio regna, è sovrano e siede nel Suo Trono celeste e nessuna creatura può sfuggire al Suo sguardo. Cristo ci ama e vuole liberarci dal senso del vago e dell'incerto sulla nostra destinazione eterna. Gesù ha detto “Credete in Dio e credete pure in me. Nella casa del Padre mio ci sono molte stanze sennò ve lo avrei detto; Io vado a prepararvi un luogo e vi accoglierò presso di me e dove Io sarò sarete anche voi”. (Giovanni 14:1-3). Alleluia. Questa è la speranza di un vero credente che non dubita del paradiso dopo la morte, perché sa che la Parola di Dio è una certificazione assoluta per il credente. E' scritto: “Credi in Gesù e sarai salvato tu e la casa tua”. (Atti 16:31). Ricevi la voce di Dio nel tuo cuore. La religiosità senza la fede in Cristo non ci può salvare e nemmeno se credi nelle tue capacità da erudito puoi ricevere la salvezza. Dio si è rivelato al mondo in Gesù nostro Signore e ci garantisce la vita quale dono di Dio. Gesù è venuto a darci la vita e ha preso su di sé i nostri peccati, i nostri languori e le nostre malattie. Credi in Gesù e lo Spirito di Dio ti mostrerà il suo potere onnipotente e opererà in te come mai nessuno potrà fare nella tua vita. Dio è fedele! Ti promette la salvezza, la liberazione, la guarigione e molte meraviglie e grandi consolazioni. Cristo è speranza degli uomini, speranza di tutti i tempi, sarà un balsamo di gioia al tuo cuore come mai hai potuto gustare. Porta con te questa Parola e non dimenticarla, perché è come un'oasi di benignità da parte di Dio, come una frescura che tu richiedi in tempo di arsura.

 

Dio ci Benedica

Pastore Fiorino Salvatore